sabato 31 ottobre 2020

Simpatiche coincidenze


La circostanza in cui è stata scattata la soprastante foto proprio non me la ricordavo.

Rivedendola sul sito di Davide mi è tornata alla memoria: un corso di impostazione della voce da lui tenuto presso la Chambre de métiers delle Alpi Marittime con sede a Saint-Laurent-du-Var almeno sedici anni fa, se non di più, un'occasione alla quale forse non fu estranea la mia collaborazione.


Alle lezioni tenute presso l'organizzazione dove all'epoca lavoravo talora ero presente anch'io.

Ricordi simpatici.


E simpatiche coincidenze. Rivedo, ad esempio, qui sopra Marco Farotto - il primo da sinistra -, da sempre impegnato a Bordighera nel campo dell'arte, ma penso che l'occasione di quelle lezioni Davide Andreoni se le fosse procurate sul campo per suo esclusivo merito.

Davide Andreoni al centro


Davide da anni è tornato a Milano. Ci si rivede di tanto in tanto. Ci si sente più spesso per telefono. Parlare casualmente del suo sito mi ha dato diversi spunti. Da non affrontare tutti subito, però.


Ad esempio di una bella comune partecipazione - il fotografo a quei tempi era sempre lui! - ad una mostra di pittura a Breil-sur-Roya. Per la quale né io né lui ritroviamo scatti acconci. Giornate, quelle passate in quella parte di valle francese, spesso caratterizzate, come tante altre di quelle spese in comune, da più o meno interessanti conoscenze, spesso anche da quelli che in oggi si potrebbero definire succosi aneddoti.

Ripeto. Forse mi verrà da tornare su alcuni temi qui richiamati.